Rimpianto


Rimpianto

Col tempo tutto mi diventa banale, sciatto.

Tanto che vien voglia di usare le parole di Saffo,

che giungono a me dalle profondita’ del passato:

 

Qual’e’ la donna rozza che ti strega la mente …

che veste abiti rustici …

che non sa sollevare la veste sopra le caviglie’.

 

 

Una cosa pero’ mi risolleva lo spirito.

E giungono ancora le parole di Saffo,

dalle profondita’ del passato:

 

… scintilla di fiori

la terra inghirlandata …

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...