5 Sacerno – Il tempietto del IX Secolo


Bologna - la statua del Nettuno

Bologna – Escursione breve

Sacerno – Il tempietto rotondo del IX Secolo

gufo separatore

Alla ricerca di luoghi insoliti e curiosi.

A Sacerno ci sono tre cose da fare:

  • vedere la chiesa con la torre del IX Secolo
  • vedere il cippo romano del secondo triumvirato (43 a.C.)
  • sedersi con le gambe sotto il tavolo di uno degli ottimi ristoranti/agriturismo del luogo

La chiesa

L’originalità della chiesa è il campanile costruito sopra un tempietto rotondo, molto antico.

Sacerno - Chiesa di Sant'Elena

Probabilmente il tempietto fu edificato nel V secolo dai monaci agostiniani, per poi essere ristrutturato nel IX secolo dai monaci benedettini.

Nel secolo XI venne costruita la chiesa romanica accanto alla rotonda, e nel XIV secolo venne innalzato il campanile quadrato, dando così alla struttura l’aspetto che vediamo ancora oggi.

Chi giunge sul luogo, rimane favorevolmente sorpreso e incuriosito dai diversi stili dell’intera struttura, e sta a guardarla per diversi minuti, cercando di capire quante epoche sono lì sovrapposte.

Ogni anno in questa chiesa vengono organizzati fra maggio e giugno dei concerti strumentali gratuiti, dove uno degli strumenti è spesso l’arpa, assai gradita al parroco e, devo confessarlo, anche al pubblico, che vi partecipa sempre molto numeroso.

Il cippo

A mezzo chilometro di distanza dalla chiesa, si trova il cippo romano del secondo triumvirato.

Secondo l’interpretazione di alcuni testi storici, in questo luogo i tre noti generali romani Ottaviano, Lepido e Antonio nel 43 a.C. si spartirono le province nel dominio di Roma a seguito della morte di Giulio Cesare, dando vita al Secondo Triumvirato.

Una delle lapidi recita:

C. IULIO CAESARE INTERFECTO
C. PANSA ET A. HIRTIO COSS. CAESIS
M. ANTONIUS M. LEPIDO ET CAESAR OCTAVIANUS
TRIUMVIRATU QUINQUENNALI R. P. C. ASSUMPTO
ROMANO IMPERO INTER SE DIVIDENDO
TABULISQUE PROSCRITIONUM SIGNANDIS
HEIC AD FLUENTA LAVINI
TRIDUO CONSTITERUNT
ANNO U.C. DCCXI. ANTE CHRISTUM XLIII.

Sacerno - Cippo del Triumvirato

Assassinato Gaio Giulio Cesare
e uccisi i consoli Pansa ed Irzio,
Antonio, Lepido e Ottaviano
assunto il triumvirato quinquennale per la costituzione della repubblica,
spartendosi fra loro l’Impero Romano
e decidendo le tavole di proscrizione,
qui presso il fiume Lavino
si fermarono per tre giorni
nell’anno 711 della fondazione di Roma e 43 a. C.

 

Questa colonna fu eretta nel secolo XVI dai monaci detti Servi di Maria, proprietari dei terreni, con l’intento di celebrare l’importanza del luogo.

Perchè i tre generali abbiano deciso di spartirsi le province di Roma proprio lì, dove oggi ci sono dei campi, per me rimane un mistero. Comunque, il cippo lì c’è e lì rimane.

Ogni tanto, per divertirmi un po’ provo a chiedere ai miei amici: “Ma sei andato a vedere il Cippo del Triumvirato a Sacerno?”, e tutti cadono dalle nuvole e ammettono di non conoscere il famoso cippo.
Eppure è anche ben segnalato da cartelli stradali turistici, fin dalla strada principale.

Vabbè, povero cippo, ormai dimenticato dalla frenetica vita moderna. Così ogni tanto, passo da Sacerno e mi fermo a osservare il cippo, in sacro rispetto.

Mangiare e bere

Poi mi dirigo verso uno dei ristorantini del luogo e metto le gambe sotto un tavolo, ripensando alla bella chiesa, al semidimenticato cippo, lì al bordo di un campo coltivato, come fossero due giganti buoni che osservano silenziosi, da secoli, il frenetico affannarsi degli esseri umani, che passano e ripassano loro accanto, senza degnarli del benchè minimo interesse.

Quindi mangio, mi bevo un bicchiere di vino, e torno a casa salutando col pensiero quei due giganti buoni, che restano lì, mentre mi allontano con la mente già rivolta alle preoccupazioni quotidiane.

gufo separatore

 

Longitude,Latitude,Name
11.231832,44.558752,”Sacerno – Chiesa di Sant Elena -Via di Mezzo Levante 22, 40012 Calderara di Reno Bologna”
11.228695,44.561641,”Sacerno – Cippo del Triumvirato -Via di Mezzo a Ponente, 40012 Calderara di Reno Bologna”

Riferimenti

gufo separatore

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...