12 Eremo di Tizzano


Bologna - la statua del Nettuno

Bologna – Escursione breve

Eremo di Tizzano

gufo separatore

Alla ricerca di luoghi insoliti e curiosi.

Quando ho deciso di andare a visitare l’Eremo di Tizzano, mi aspettavo di trovare un grande complesso monastico, una grande chiesa, quartieri per i monaci, visite guidate per turisti e visitatori.

Una volta giunti sul posto, in effetti il complesso monastico c’era, ma i monaci non ci sono più.

La chiesa è visitabile solo nei giorni festivi. Per il resto della settimana è chiusa, come del resto succede in genere per i luoghi di culto fuori dall’ambito cittadino.

Il quartiere dei monaci oggi è in parte diventato un ristorante gestito da privati, il resto è stato trasformato in private abitazioni.

E’ stato possibile filmare soltanto l’esterno della chiesa e il vialetto d’ingresso.

Peccato, mi sono detto. Probabilmente in passato il luogo è stato ricco e fiorente. Forse l’Eremo amministrava e gestiva la proprietà dei terreni collinari all’intorno. Ma oggi quei terreni sono tutti privati, coltivati con cura da scrupolosi e indaffarati contadini.

Mi sono allora dedicato a cercare di cogliere la bellezza del paesaggio all’intorno.

Bologna è una città di pianura, ma appoggiata sui primi rilievi collinari. In effetti, appena usciti dalla periferia della città, ci si inoltra lungo le piccole strade che portano in collina. E qui il paesaggio diventa stupendo: fra campi coltivati, boschi, chiesette di campagna e, appena ci si volta indietro, si ha l’opportunità di osservare il panorama della città che si stende lungo la pianura, fino all’orizzonte.

Così, se anche l’Eremo in sè oggi lascia solo trasparire l’importanza e la potenza che può avere avuto in passato; in compenso, il panorama che si gode dall’alto di quei primi costoni collinari, dà al visitatore il senso di un grande desiderio di superare altezze e immergersi in un panorama infinito.

C’era una chiesetta, all’interno di quel panorama: la Parrocchia di Tizzano.

Piccola, solitaria chiesetta, di importanza artistica pressochè nulla, ma infinitamente romantica, così immersa fra quei campi coltivati, arati, e in attesa della semina.

Ho cercato di cogliere qualcosa del fascino di quella chiesetta. Spero di esserci riuscito.

gufo separatore

 

Longitude,Latitude,Name
11.255010,44.467670,”Eremo di Tizzano -Casalecchio di Reno Bologna”
11.242801,44.461943,”Parrocchia di Tizzano -Casalecchio di Reno Bologna”

Riferimenti

gufo separatore

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...