Una fantastica gelata invernale

Una fantastica gelata


Che spettacolo di paesaggio, questa mattina!

Dopo una nottata di nebbia e temperature glaciali, ecco come si presentava la natura intorno a me.

Se non fosse che per l’agricoltura invece, queste gelate sono una vera calamità, si sarebbe potuto dire che lo spettacolo era veramente sublime.

In verità invece, quando gela e le piante non sono protette sotto la neve, queste si bruciano; inoltre uccelli ed animali selvatici nulla trovano da mangiare. Un vero disastro.

 

Ma, per quei sentimentali, come me, filmare l’eccezionale spettacolo che offre la Natura in questi casi, era un’occasione imperdibile.

Così sono uscito, e fra mille difficoltà, ho catturato quelle immagini che la Natura, da fine e inimitabile artista quale è, mi ha concesso di ammirare.

Dopo due ore, da che ero ritornato in casa, un pallido raggio di sole ha sciolto tutti i cristalli di ghiaccio.

L’ineffabile artista, che aveva disegnato quelle splendide forme, si è ritirato nel mistero del suo essere, lasciandomi solo a ruminare i miei pensieri.


 

Buona Befana! Happy Befana!

 

Buona Befana a tutte!, care amiche.

Befana

La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
col cappello alla romana
viva viva la Befana!

dancing notes

Ecco arriva l’Epifania
che tutte le feste si porta via.

 

gufo separatore

 

Beafana

Happy Befana to all of you, my tender female friends!

In Italy, the 6th January is reserved to celebrate the Befana Day. The tradition wants that, the night before 6th January, an old and ugly woman, dressed like an old bag, with a hooked nose and sitting with open legs to a broom, will go around to donate toys to each child.

When I was young, the Befana Day was more important than the Christmas Day, just because it was the Befana to bring gifts, and not Santa Claus.

Actually, the Christmas Day overtook Befana Day, but Befana is still strong in italian tradition; sure enough the 6th January is still a non-working day, the last day of the long Christmas holidays.

The more beautiful gifts come to us, children, with Befana. We must go to bed soon, during the evening before Befana will come, but believe me it was very difficult to sleep when you’re thinking what kind of gifts and toys she’ll bring to us during the night.

 

Once become adult, it is a joking fact to ask a woman, the 6th January, if she had a gasping night, during the last one. Usually the woman will smile, because you are comparing her to a Befana, that is an ugly woman. Sometimes, after the smile, you’ll be reached by a friendly little slap to the head, and all will end to a laugh.

 

This is the meaning of the incoming phrase of the article, I want to repeat just to receive a friendly little slap by all of you, females.

Happy Befana to all of you, my tender female friends!

But… oh my God!… How many slaps are coming… I can’t believe it… I must run away… Goodbye, goodbye… Oh! Ah! Uh!… You also… and you… Oh my God!… Too many slaps… Goodbye!… Ah! Uh!…

gufo separatore

 

Il fascino femminile

 

 

Vita ai tempi del Coronavirus

Il fascino femminile

gufo separatore

 

Quale assetato viandante si affaccia all’orlo di un profondo pozzo

cogliendo solo mistero, invano scorgendone l’acqua;

 

tale mi affanno a scrutare sopra la tua mascherina o femmina,

invano scorgendone il fondo, cogliendo solo fascino.

 

Così profondi sono i tuoi occhi.

 

 

gufo separatore

teschio

Una cosa bisogna dirla di questi tempi…
le femmine con la mascherina sono più affascinanti ...malizioso

 

gufo separatore

 

 

I Gorgoni – Escursione in Romagna

Portico e San Benedetto – I Gorgoni

Una escursione in terra di Romagna

gufo separatore

Ecco una gita da fare in una calda domenica d’estate.

La’ suso, in quel di Bocconi, nel comune di Portico e San Benedetto, il fiume si incurva formando due polle d’acqua profonda, due gorghi appunto, da cui deriva il nome di Gorgoni.

L’acqua si incunea in un ristretto passaggio nella roccia e il fiume si getta dabbasso attraverso una cascatella scrosciante e spumeggiante.

Per arrivarci, si percorre la strada statale SS.N.67 da Forli’ a Firenze. Quindi, un paio di chilometri dopo la frazione di Bocconi, si parcheggia la macchina, li’ dove la strada esegue una stretta curva a destra.

Sulla sinistra inizia un piccolo sentiero, da percorrere a piedi per circa 300 metri. Il sentiero e’ in discesa, piuttosto ripido e accidentato. Tuttavia e’ percorribile anche da una famiglia con bambini, prestando le dovute attenzioni a dove si mettono i piedi.

Raggiungere il luogo e’ un po’ faticoso, ma ne vale la pena. Alla fine del sentiero, sul fiume, si presentano questi due gorghi, uno sotto l’altro, con la cascatella sovra di essi. Una rupe sovrasta il luogo, ma sopra la cascata, li’ dove conduce il sentiero, si stende un ampio percorso di roccia pianeggiante, su cui e’ possibile stendere asciugamani, depositare le proprie robe e abbronzarsi al sole per tutta la giornata.

Quindi si fa una corsa fino al limitare della cascata e ci si tuffa in acqua.

 

gufo separatore

Longitude,Latitude,Name
11.725483,43.996907,”I Gorgoni -Bocconi FC”

gufo separatore

Approfondimenti:

gufo separatore

 

Grande Albero

Grande Albero


Ti affido questa piccola pianta
nata spontaneamente in un vaso
del terrazzo di casa mia.

Per tutta l’estate l’ho innaffiata
Per tutta l’estate l’ho protetta
Ora e’ cresciuta, ha bisogno di spazio.

Da te l’ho portata
nel regno del bosco selvaggio
qui accanto l’ho trapiantata.

Abbi cura della sua sorte,
grande albero, cosi’ come proteggi
le piante che ti circondano.

Preservala dagli insetti nocivi
confortala nei momenti di siccita’
dalle forza per superare le difficolta’

Proteggila, grande albero,
dagli uomini con ruspa e pala meccanica
che spesso solcano questo sentiero.

Tutto travolgono al passaggio
la vita che germoglia non vedono
solo il rumore del motore odono.

Lasciano nuda e arida terra
spargono ghiaia per impedire la vita
affondano pali e stendono recinzioni.

Grande albero,
proteggi anche me.
Stendi i tuoi rami sopra noi tutti.


Perhaps you’d like to look at:

 

Rimpianto

Rimpianto

Col tempo tutto mi diventa banale, sciatto.

Tanto che vien voglia di usare le parole di Saffo,

che giungono a me dalle profondita’ del passato:

 

Qual’e’ la donna rozza che ti strega la mente …

che veste abiti rustici …

che non sa sollevare la veste sopra le caviglie’.

 

 

Una cosa pero’ mi risolleva lo spirito.

E giungono ancora le parole di Saffo,

dalle profondita’ del passato:

 

… scintilla di fiori

la terra inghirlandata …

 

Persistence of memory and the time

Persistence of memory
and the time


They disappear into the time.
They deepen in the space: thoughts,
nations, dreams, ships.
 
And I bring through my eternal voyage
the best is offering the Earth.

Ivan Efremov – “The Andromeda Nebula” – Chapter V

 


alberi

Scompaiono nel tempo.
Affondano nello spazio i pensieri,
le nazioni, i sogni, le navi.
 
E io porto nel mio viaggio eterno
il meglio che offra la Terra.

Ivan Efremov – “La Nebulosa di Andromeda” vai – Capitolo V